Benvenuti

Registrarsi richiede 2 minuti!
1. Attivare un Account Google
2. Andare sul Blog cliccando su "Entra" in alto a destra ed inserendo i dati dell'account Google creato.
3. Scegliete il Nickname
4. A questo punto ogni volta che dovrete inserire il Vostro commento basterà loggarsi coi dati utilizzati per l'account ed automaticamente il commento verrà visualizzato col nick prescelto.
Per qualunque problema scrivete a liberalavoce@hotmail.com
Il blog non è responsabile per cosa viene scritto dai suoi frequentatori in quanto non moderabile.

giovedì 15 novembre 2007

Trasparenza anche nei nostri comuni

Grazie a Parusìa per la segnalazione e a corrierediragusa.it
Sarebbe bello che altri comuni "copiassero" la decisione del Sindaco di Vittoria,perchè no anche il nostro.

Sarà facilissimo accedere agli atti del Comune di Vittoria. Tutte le delibere, determine sindacali e dirigenziali, assegnazioni di contributi a vario titolo, compresi quelli sociali, eccezion fatta per la pubblicazione dei nomi dei beneficiari che rientrano nella classifica di “dati sensibili” e quindi non divulgabili, saranno messe in rete, nel sito del Comune.
"E’ l’obiettivo trasparenza che fa parte del mio programma. Non c’è nulla da nascondere- afferma il sindaco Giuseppe Nicosia[..]Oggi chi vuole aprire i cassetti del municipio basta che clicchi sul nostro sito e potrà prendere visione di tutto".

[...]"In una settimana speriamo di rendere il servizio a pieno regime. Chiunque potrà accedere senza bisogno di ricorrere a lettere anonime. I corvi e le persone interessate potranno rendersi conto di ciò che produciamo e votiamo". Anche le delibere di giunta saranno messe nel sito.

206 commenti:

1 – 200 di 206   Nuovi›   Più recenti»
inVeritas ha detto...

C'è stata anche una puntata di Report che parlava della trasparenza nel parlamento svedese.Credevo che fosse solo questione di mentalità diversa e quindi il tutto difficilmente attuabile da noi.
Ma se si riesce a fare a Vittoria allora ci si può credere davvero.

Porpessa ha detto...

Se veramente le deliebere della giunta Pozzallese fossero messe in pubblica rete sai che risate???

dovremmo munirci di traduttore simultaneo... e doppiaggio in sottotiloli...Visto che il nostro caro comune e' frequentato da persone che si e no riescono a spiccicare qualche parolina in italiano.

Naturalemte a scopo beneficiario..perche' il povero traduttore non verrebbe nemmeno pagato....

Porpessa nelle acque tranquille.

Anonimo ha detto...

io potrei tradurre tutto agratissi
basta che mi offrono un caffe....

FISHERMAN ha detto...

porpy posso farti una domanda????
appena mi dici di si te la faccio

Anonimo ha detto...

ciao

IL DILEMMA ha detto...

Da solo nella sua stanza

cià fazzu o nun cià fazzu
cià fazzu o nun cià fazzu
cià fazzu o nun cià fazzu
cià fazzu o nun cià fazzu

Cià fazzu cià fazzu cià fazzu

Dall’altra stanza Giovà

STUNATU NUN CIA’ FAI

scooooop ha detto...

http://www.joy.it/gallery/albums/userpics/10001/normal_bigbiggerbiggest07.jpg

Anonimo ha detto...

u sitU internet u comuni ro puzzaddu cci l'avi.
e i delibiri (coccaruna) cci sunu.
Nun mi pari tutta sta novità chidda ro sinnicu ri vittoria.
U RISCUSSU SAPITI QUAL'è?
E' CA PURU SE VVE PUBBLICUNU 'NTA TUTTI I SITI RO MUNNU, U 99% RI CHIDDI CA SCRIVUNU 'NTO BLOGGHI NUN SE LIGGHISSI PICCHI CCI PIACI SULU CUGGHIUNARI.

U PROBLEMA E' CA 'NSACCU RI NIAUTRI NUN SAPI MANCU CCHIE' NA DELIBERA RI GGIUNTA.
IU AMMENU NUNNASFUTTU.
MA CETTUNI NUN SANNU MANCU CA SUNU PUBBLICATI 'NTO CORRIDOIU RO COMUNI.
NUN BBI NI FUTTI.
INVERITAS AVI 1 ANNU CA AVI MISU 'NTO BLOGGHI U COLLEGAMENTU CCU L'ARTICULU 49 RO STATUTU, MA CU SI INTERESSAU?

PURPISSA, I RISATI NU SU PPI CHIDDI CA SCRIVUNU A DELIBERA, MA PPI CHIDDI CA NUN SANU CCHIE' A DELIBERA.

Anonimo ha detto...

Ma se nemmeno tu lo sai, che parli a fare?
Bisognerebbe deliberare la tua scimunia

Parusìa ha detto...

Il fatto che la gente non legga libri, caro anonimo delle 22:30, non ci può far certo dire che di libri non ne debbano essere pubblicati.
La gente va educata, stimolata, informata. Se mi consenti un paragone, anche se forse fuori luogo: gli indiani mettono degli occhi finti alla pietre, proprio per far comprendere alle menti più semplici che Dio è ovunque.
Nonostante ciò credo che molti sappiano cosa sia una delibera e sappiano anche leggerla, pur non essendo "addetti ai lavori".
Non buttarci giù, non siamo un popolo di ignoranti.

Volevo solo un attimo tornare alla piccola polemica di oggi pomeriggio, sui giornali locali, credendo di non andare troppo fuori tema.
La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire. Questo credo sia condivisibile da tutti. Criticare i giornali va bene, anzi benissimo, perchè molte volte non sono altro che degni sostituti della carta igienica. Ma spesso capita di criticare un giornale, semplicemente per un giornalista che vi scrive, e questo a mio modesto parere non è giustificabile. Stessa cosa vale all'inverso. Ricordiamoci sempre che la redazione di un giornale è composta da più persone, che sacrificano molte ore della loro giornata per cercare notizie, scriverle ecc. ecc.
Prendete semprei giornali locali per quello che sono...
Non vuole certo essere una difesa, solo un parere. STOP

Con piacere vi comunico che Don Vito vi manda un grande saluto e che ci segue sempre...

P.S:Messaggio criptato: I cattolici e i comunisti sono simili nel considerare che quelli che non hanno le loro convinzioni non possono essere sia onesti sia intelligenti.
(George Orwell)

io ha detto...

se dialoghi con Piero per farti fottere, perchè Piero è 10000 volte più furbo, intelligente e capace di te, e non fai ricorso al CGA,...(sto parlando di territorio)
premesso questo...
ti liofilizzo

Sto parlando di politica pura e non di altre cose sia chiaro!!

Preside aiutaci tu, ci sta portando alla rovina!!!!

Anonimo ha detto...

Parusì
sugnu l'anunimu ri ieri.
Si nu tipu appuostu. ricu veru.
Vulia riri sulu ca puru 'nto situ ro comuni cci sunu pubblicati i delibiri.
Anzi no.
I FAIL (FILE) re delibiri nun ci sunu. Ci vulissi unu ca pigghia i file re delibbiri ra giunta e facissi L'APLOD (UPLOAD) 'nto situ ro comuni.
Abbast ana telefonata o comuni.

Don Vito ha detto...

Parusia Piaciuto mi sei, puoi pigghiari u postu meo, ti nomino luogotenente !
Parosìa, come don Vito è!
Vosscenza sebbenedica.

Anonimo ha detto...

La ricerca svelta di una delibera da parte di due impiegati comunali:

delibera delibera delibera delibera delibera delibera delibera delibera delibera delibera delibera delibera deliberà deliberà deliberà
delibeeeeera

Anonimo ha detto...

DAL FACCIA A FACCIA DI 30 GIORNI NEWS:
Cettina Carpenzano:
Stato civile: celibe
errore di redazione?

Valuta.it ha detto...

Ma i componenti del gruppo di valutazione cosa hanno valutato fino adesso?

Anonimo ha detto...

i ragassi sono impegnati in altre cose.. dategli tempo

Anonimo ha detto...

per l'anonimo delle 11,15.
Scusa cerchi il pelo nell'uovo che differenza passa tra nubile e celibe? mi pari che su schietti tutti e due

Anonimo ha detto...

a me mi piace pozzallo. E BASTA

Anonimo ha detto...

scemu nubile è a fimmina mentri celibi è l'uommunu.

Anonimo ha detto...

NON HA CAPUTO, è A STISSA COSA

Anonimo ha detto...

u frociu schiettu è celibi, ma si dichiara nubili.

Anonimo ha detto...

a lesbica shetta è nubili, ma si dichiara celibi

Anonimo ha detto...

http://www.joy.it/gallery/albums/userpics/10001/normal_bigbiggerbiggest07
Non si capisce se è un calamarone o un totatone, ma è certo lungo 2 metri

Anonimo ha detto...

don vito, conosciuti vi siete con parusia?
e lo scambio delle cassette c'è stato?
e u caffè gliel'offrisciu?

Anonimo ha detto...

la squadra del buon governo:

http://bimbisi.it/ima/prodotti/07503animali-marini.jpg

il guardiano del castello ha detto...

CONUNICATO:

sono tornati gli esorcisti???????????
e' stata rimessa in posizione dinuovo la croce nel parco del castello dimartino una cosa alquando macraba specialmente per quelle persone che abitano nel luogo e per quelli che percorrono la strada la sera.

per tanto pregasi i diretti interessati di provvedere alla rimozione onde evitare atti non adegui al simbolo


il guardiano del castello

Anonimo ha detto...

ma il castello non l'avra' gia' comprato Armani come leggevo sul quodidiano la gazzetta del sud.................

Anonimo ha detto...

parusia illuminaci per quanto riguarda il castello di martino

Parusìa ha detto...

Mi spiace, ma non ho ancora notizie in merito. So solo che più passa il tempo, più è una di quelle bellezze che va a perdersi. Ma qui la colpa è dei privati.

Guardiano, non è che sarai come Adel Smith? =)

IL DILEMMA ha detto...

Da solo nella sua stanza

Si può o non si può
Si può o non si può
Si può o non si può
Si può o non si può
Si può o non si può


Si può si può si può si può

Dall’altra stanza Giovà

GIANFRA’ RACCILLA QUACCOSA PI GGHIUCARI

il guardiano del castello ha detto...

Parusia....non sono delle stesse idee di Emilio Adel Smith ma la cosa da molto fastidio specie per chi la percorre tutti i giorni la mattina presto....quest'anno dopo le varie manifestazioni pasquali le croci (tre) sono rimaste erette sino al mese di giugno

MI RICORDA QUALCOSA ha detto...

http://www.newmillsweb.com/EVENTS/Carnival2001/Carnival-files/Carnival2001-People/Majorette-C-P6090014(50k).jpg

Anonimo ha detto...

macari chistu pari luongu 2 metri!

Parusìa ha detto...

Non capisco dove sta il problema. E'l'impressione che fa?

Anonimo ha detto...

ma com'è vistutu a ciuriettu?

il guardiano del castello ha detto...

il problrma e' che da fastidio.....
prova vederla sotto casa tua.....e vedi l'effetto che fa'

vedremo nei prossimi giorni cosa accadra'

Anonimo ha detto...

ecco ora passamu a cruci!
na cosa bona, ca nu curregghi i cirivedda!

Parusìa ha detto...

Non so, a mio avviso non è un problema urgentissimo, anche se posso capire che magari a qualcuno può dare fastidio. Pensa se ci fosse una gigantografia di Marilyn Manson....

Anonimo ha detto...

Per Porpessa,
non so chi sei ,anche perchè per me non ha nessuna importanza;ma dal tuo scritto vedo che discrediti l'amministrazione comunale attuale con molto disprezzo ;ma cosi facendo voli bassissima.
Il tuo scritto puo piacere ad altri come te ma non risolvi niente e non dai nessun contributo all'argomento attuale.
Altre persone che non sono daccordo con la presente amministrazione danno il loro parere ,ma nel rispetto delle regole
Perchè scrivi nel blog ?Vuoi fare o fai politica? oppure solamente per il piacere di criticare.
I cittadini come me che non fanno politica sapranno apprezzare coloro che scrivono con obbiettività e intelligenza .

C'ERAVAMO TANTO AMATI..... ha detto...

Oggi mi è venuta l’ispirazione di scrivere su un consigliere comunale, ormai storico e cioè del Dott. Giuseppe Asta, in arte “Pino”
C’è da dire che il Dott. Asta è un ottimo professionista (fa il commercialista), ed è in politica da moltissimi anni.
Il primo partito post laurea è stato il CCD dove militavano l’On.le Minardo e L’On.le Drago. Questa esperienza politica è stata per il Dott. Asta un successo incredibile, sia per quanto riguarda la Sua visibilità a livello personale, sia economico, (quanti, ma quanti corsi di formazione dati al Dott. Asta) .
Nella sua vita politica il Dott. Asta ha fatto di tutto per emergere: abbandonato Peppe Drago e l’udc, (ormai l’UDC a Pozzallo era caduto in disgrazia), è approdato alla corte di Roberto Ammatuna con una costante assoluta, emergere, emergere ed emergere, dato che ormai il suo vecchio partito non gli dava più questa possibilità.
Uno si aspetta che, dopo tanti anni di politica, il Dott. Pino Asta fosse riuscito a diventare, che sò, Onorevole (sogno non avverato) Sindaco ( neanche a parlarne); V. Sindaco (niente) Assessore (assolutamente no), è rimasto semplicemente Consigliere Comunale,
Fin qui direte voi niente di male, e nò signori miei, tutto questo “non funziona”, una persona che fa politica deve avere delle aspirazioni, Lui invece No!
A questo punto mi sorge una domanda: Come mai il Dott. Pino Asta non ha aspirazioni politiche?
Ho cercato in tutti i modi, sforzandomi, di dare una risposta ed ho pensato: “Al Dott. Pino Asta non interessa la politica, interessa solamente mettersi al centro dell’attenzione, come in c.c., dove dei piccoli esponenti politici d’opposizione (senza esperienza) gli danno credito”, infatti, penso che il Dott. Asta ami usare il consiglio comunale, come un palcoscenico dove esibirsi, dove è più facile attirare l’attenzione.
In tanti anni passati con l’amministrazione Ammatuna, ha sempre avallato, per amor di pace, scelte discutibilissime, ed adesso si erge a moralista. Complimenti………..!!.
Dott. Asta sia costruttivo, è perfettamente inutile cercare di attirare l’attenzione su di lei, veda che in C.C. ci sono anche dei politici veri che lavorano per il bene di Pozzallo, senza fare “teatro” . Principalmente la smetta in ogni occasione di parlar male di questo o di quello.
A proposito del post di Inveritas mi piacerebbe che anche il Comune di Pozzallo mettesse in rete (da oggi a dieci anni addietro) tutti i verbali dei consigli comunali effettuati, comprese le delibere.
Dott. Asta, che ne pensa? Ne leggeremmo di cose divertenti!

N.B. Dott. Asta se dovesse replicare, mi faccia capire chi ha scritto, se è lei o qualche altro/a

Anonimo ha detto...

scusate ma qui si sta andando sul ridicolo. Ma e' possibile che da tre mesi a questa parte tutti siamo pronti a far diventare un a piccola cosa in una gigantasca polemica.Perche prima non parlavate forse avevate paura di ammatuna e i suoi seguaci. vi ricordo che se siamo in questa situazione e per colpa dei ladroni ammatuniani. Avete capito? Perche non parlate dei soldi che si sn presi prima di congedarsi? Perche non parlate dei 80.000 che si sn mangiati x il 1 Maggio. invece di parlare di queste stronzate parlate di cose serie. pace e bene

inVeritas ha detto...

Di quello che hai scritto si è parlato ampiamente in passato.Non si possono sempre affrontare gli stessi argomenti.
Se ci sono nuovi spunti di fatti successi nel periodo Ammatuniano ne parleremo ancora.

Don Vito ha detto...

PARUSìA DISPONIBILE SEMPRE PER IL CAFFè SONO

EDUARDO ha detto...

c'eraravamo tanto amati (Turi del giorno prima)= luca

nella vita c'è chi vuole emergere emergere emergere come quel tizio di cui parli

e chi
AFFUNNARI AFFUNNARI AFFUNNARI
come te e il tuo sindaco
ACCATTITI A PAPERA

Anonimo ha detto...

Inveritas... c'e ne sono tante altre cose del periodo ammatuniano ma voi fate orecchie da mercanti. Ma xche non VOLETE CAPIRE che se i netturbini , il comune di scicli, i dipendenti comunali ecc. ecc. si lamentano e x il buco che hanno lasciato i vostri ex amministratori. invece condannate Sulsenti x una croce? fate i seri. Chi mi dice che queste cose non sn fatte a posta? guardativi alcune foto del giornale 30giorni news, sembrano fatte a posta. ormai si e capito che c'e un complotto dietro Sulsenti ma io vi dico che vi dovete rassegnare xche le persone x bene ( come e' Peppe) avvranno la meglio. pace e bene

Anonimo ha detto...

Caro amico sulsentiano, sono anch'io con te, però il buon Inveritas ha ragione non si deve parlare sempre dello stesso argomento. Adesso governiamo noi e sono sicuro che Peppe farà un ottimo lavoro, perchè è una persona onesta e trasparente.
Lo sanno tutti chi è Ammatuna, ma ora parliano di noi e di ciò che vogliamo fare. Nel presente c'è gente che butta fango sul sindaco..Bene diamogli le risposte giuste.
W Sulsenti W l'MPA

Anonimo ha detto...

Smettiamola di parlare di complotti, vedrai alla fine della legislatura tutti apprezzeranno il lavoro di Questa Amministrazione.
L'Amministrazione Ammatuna ha lavorato male, meglio per noi, così dimostreremo come si amministra un comune.

l'amico di don vito ha detto...

evitiamo di fare del vittimismo,bisogna lavorare e produrre e tagliare i rami secchi che girovagano per il comune e spendere il giusto

per "c'eravamo tanto amati" ha detto...

leggendo le prime righe del tuo post pensavo: "chissa quale scoop ci sta dando questo qui!", appeno ho finito di leggere l'ultima parola mi son detto.... no, non te lo dico questo: non vorrei essere offensivo!.....
tuttavia il tuo post fa riflettere: la politica ha permesso a chicchessia, in passato ed oggi, di coordinare corsi di formazione, insegnare nelle scuole, appartenere a consorzi di ricerca o di gestione senza alcuna specializzazione, senza studiare, e ciò è accaduto e accade grazie ad onorevoli, senatori e sindaci di IERI e di OGGI... e allora dove sta il problema??... dovremmo criticare pure tutti gli altri allora? vorresti dire che, qualora tu sia un politico, non sia arrivista pure te? se fosse così saresti sicuramente un'eccezione! ma dubito....
per quanto riguarda il protagonismo o teatro che sia, penso che quello VERO sia prenotarsi il posto d'onore davanti alle telecamere in occasione di ogni minima minchiata, parlare a vanvera quando non si crede nemmeno a quello che esce dalla propria bocca, quando si pretende di essere intervistati senza aver preparato un minimo di raziocinio logico.... la teatralità che può produrre un consigliere comunale, perloppiù di opposizione, deve essere interpretato come spunto di riflessione, regalato alla collettività, che scaturisce dallo spirito rivoluzionario di chi fa della politica una passione e riesce ad interpretare l'avversario con ferma ed efficace ironia.

Anonimo ha detto...

Giusto bisogna tagliare i rami secchi,ma purttroppo a qualcuno non va giu'. pace e bene

Anonimo ha detto...

peccato che lei non abbia avuto la possibilita' di partecipare insieme a noi.......riprovaci sam

l'innovatore ha detto...

ma visto che l'amministrazione nn produce perche il sindaco non prova a rimpastare tutto e formarsi un nuovo gruppo di lavoro??????

TOSCANACCIO ha detto...

VISTO CHE C'è PERCHE' NON SI RIMPASTA PURE LUI E SI TOGLIE GARBATAMENTE DA 'OGLIONI

MA A RICORDA QUALCUNO!!! ha detto...

http://www.disney.dk/andersand/andeby/portraetter/portrettbilder/portretter/klausknegg.gif

C'ERAVAMO TANTO AMATI ha detto...

Lo Scoop arriverà, stia tranquillo Dott. Asta, ho solo bisogno di un pò di tempo..bisogna fare delle ricerche, ed allora, Ci divertiremo insieme, come una volta.

Anonimo ha detto...

"la teatralità che può produrre un consigliere comunale, perloppiù di opposizione, deve essere interpretato come spunto di riflessione, regalato alla collettività, che scaturisce dallo spirito rivoluzionario di chi fa della politica una passione e riesce ad interpretare l'avversario con ferma ed efficace ironia" TOTò AVREBBE DETTO " MA MI FACCIA IL PIACERE..." Pino, lascia perdere... al prossimo c.c. fai portare la chitarra a maiolino così lui suona e tu canti..

Anonimo ha detto...

io passo col piattino.............

IL GALLETTO ha detto...

http://www.disney.dk/Film/lillekylling/wallpaper.html?cid=dk&image=ckl_wallpaper_4_1024.jpg

Anonimo ha detto...

toscanaccio,
è molto facile dire delle stupidaggini quando ci nascondiamo nell'anonimato.
Quando si scrivono delle cose come fai tu ,devi avere il coraggio di presentarti al pubblico e vediamo se sei capace di tenere la testa alta.
Io sono un anomino che non faccio politica e non scrivero mai delle parole insensate.
Daro solamente ragione a tutti quelli che anche nell'opposizione saranno corretti e rispettosi degli altri .

Anonimo ha detto...

MA SE IN CONSIGLIO COMUNALE CI SONO 3 OPPOSIZIONI, DI CUI 1 DI CENTRO-DESTRA (VEDI GIORNALE CITTA' NUOVA)
E SE PINO ASTA FA PARTE DI QUESTA,
MI CHIEDO PERCHE' PINO ASTA FACCIA LE INTERROGAZIONI E LE ALTRE COSE IN COLLABORAZIONE CON L'OPPOSIZIONE DI SINISTRA.
FACESSE UNA DICHIARAZIONE ALLORA. DICHIARI CHE SALTA (IL FOSSO) CON IL CENTRO SINISTRA.
MI SPIACE CHE QUEI BRAVI RAGAZZI DEL CENTRO SINISTRA NON SI ACCORGANO DI QUESTO.

COMPOSITORE ha detto...

C'ERAVAMO TANTO AMATI PER UN ANNO E FORSE PIù
C'ERAVAMO POI LASCIATI E MI RICORDO COME FU
MA UN GIORNO CI INCONTRAMMO PER FATALE VOTAZION
E TUTTI E DUE AVEVAM CAMBIATO PARTITO E POSIZION
IO A DESTRA MI TROVAVO CON RAGION
E TU A SINISTRA FACEVI OPPOSIZION
IO MI RODEVO IL MIO FEGATO SANO E TU CANTAVI A SQUARCIAGOLA TUTTO IL MALSANO
ORA IO CERCO QUALCOSA CHE TI POSSA
SCREDITARE E ROMPERE LE OSSA
TU TE NE FOTTI DI TUTTO ALLA GRANDE
E CONTINUI CON IL TUO MODO MOLTO PESANTE

TITANIC ha detto...

AFFUNNARRU

Anonimo ha detto...

Com'è andata la riunione dei Capi Gruppo di ieri?
Non era sul PRG?

CAROSONE ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

MI DOMANDO E MI CHIESO:
MA SE IL GIORNALE "CITTA' NUOVA" HA COME EDITORE LA COOP "LA VOCE LIBERA,
IL BLOG LIBERA LA VOCE C'ENTRA QUALCOSA?
VVI SGAMAI. EU'

Anonimo ha detto...

INVERITAS, cciù ca nisciu attonna u ggionnali città nuova, u blog o puoi ciurri.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Don Vito ha detto...

Minchia, Inveritas ni futtisti a tutti! incazzato sono

NIKOLAJ KOLOMBOV ha detto...

NESSUNO SI AZZARDI AD ACCOSTARE IL MIO GIORNALE A QUESTO MI....EHM... A QUESTO BLOG.
INVERITAS, TI FACCIO UFFICIALMENTE LA MORATORIA PER CAMBIARE IL NOME DEL BLOG.

Don Vito ha detto...

Minchia e poi u mafiusu sugnu io.. chisti sunnui minacci

RIEPILOGO PRG ha detto...

ANONIMO DELLE 10.05, CHE SECONDO ME SEI QUELLO CHE.. LA LINEA E' CADUTA... COMUNQUE...

IERI RIUNIONE CAPI GRUPPO SU PRG;
PRESENTI:
SEGRETARIO BELLA;
MASSIMO LA PIRA;
GEOM. PITINO;
MARCO SUDANO;
SALVATORE TOSCANO;
PROF. UCCIARDO;
LUCA BALLATORE;
PINO ASTA;
PRESIDENTE
ASSENTE PINUCCIO AMORE!!!
PRESENTI INOLTRE ASS RUTA E ING GAMBUZZAquesta riunione era il sequel di una capigruppo del 23/10/07 dove l'opposizione aveva chiesto (per bocca di Antonio Zocco) un parere legale sulle competenze attuali del consiglio in merito al PRG.
C'è da dire che L'ammnistrazione capitanata da Pinuccio Amore, era dal'estate che aveva in mente di apportare delle modifiche alle indicazioni da dare ai progettisti.
La ferma linea dell'opposizione che continuava a dire noi (come consiglio comuale) abbiamo già dato le nostre direttive ai progettisti, aspettiamo solo gli elaborati.
Quando si asseriva abbiamo dato le nostre indicazioni, si voleva far capire alla maggioranza che quanto dettato con la delibera 122 del 2004, dal consiglio comunel dell'epoca, era un fatto esaustivo per i compiti del CC.
La maggioranza appena insediata, aveva cambiato alcune cose, persione, ecc. poensava che poteva cambiare il PRG a suo piacimento e stravolgendo quanto fatto dal CC precedente.
Si diceva che arrivava il commissario (vero, con una missiva della Regione), il Sindaco diceva ai consiglieri VENITE COMMISSARIATI.
Ieri finalmente il parere "..... Il cc, quale organo deliberativo chiamato ad approvare il nuovo PRG, deve considerarsi inadempiente laddove pur disponeno di una proposta compiuta di PRG, completa dui tutti i pareri di legge, non si determini in merito.
Rispetto a tale principio, resta inteso che il CC potrebbe esprimere nuovi indirizzi rispetto a quelli già dati, ma solo rispetto ai nuovi atti prodotti dai progettisti, che allo stato non ci sono, poichè l'atto prodotto non è stato adottato dal CC con le motivazioni contenute nella delibera di non adozione e ulteriormente specificate da ultimo con la delibera CC 122/04.
Il CC potrà pertanto intervenire con ulteriori indicazioni o rettifiche nella fase di approvazione dello schema di massima, e cciò nei tempi e nei modi previsti dalla normativa urbanistica"
firmato Giampiero Bella
UN MESE FA HANNO CONVOVCATO UN CONSIGLIO PER FAR DELIBERARE LO STESSO IN MERITO AD INDICAZIONI DA DARE AI PROGETTISTI.
SE CIO' FOSSE SUCCESSO MANDAVA IN CONTRADDIZIONE I CONSIGLIERI CHE LO AVEVANO VOTATO, IN QUANTO ERA UNA VARIAZIONE DELLE DIRETTIVE IMPARTITE AI PROGETTISTI CON LA 122.
cHI HA MANOVRATO IL CC IN TAL SENSO ERA COSCIENTE DI QUELLO CHE FACEVA, I CONSIGLIERI NO.
pENSO AL POVERO FRANCESCO VIVA CHE IN CONSIGLIO SI ESPRIMEVA PER UNA DELIBERAZIONE IN FAVORE DEI CAMBIAMENTI.
A QEUSTO PUNTO IL SEGRETARIO HA MESSO NERO SU BIANCO ED E' LA STESSA MEDESIMA COSA CHE L'OPPOSIZIONE HA DETTO FIN DALLA PRIMA RIUNIONE PER IL PRG.
Per ultimo l'ing. Gambuzza ha ammesso il fatto che se viene il commissario, commissaria la Giunta per inerzia non il CC.
CONTINUA .. SCUSATE LA FORMA MA SCRIVO DI GETTO

CITIZEN POZZALLESE IN AMERICA ha detto...

Qandu Gallettu fari prossimu cunsigghiu?
Nuiatri, cà amiricani, aspittari nutizi supra pianu regulaturi, ye.
Ma broccolino che fini fici, iddu ci tiniva aggiurnati, ye.
Bye, bye rait naw

Anonimo ha detto...

Minghia mancaunu Zocco, Maiolinu, Florida e a Carpenzanu.
E chi zonna, a cchisti nun ci ni futti nenti ro pianu regulaturi?

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Don Vito ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
BRUCCOLINO ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
ballerino ha detto...

chi imprissione ca' fa a cruci o castello fa scantari, av i ragghiuni ghiddu bro castello
aluatala

pescatore ha detto...

mi chiedevo se sono stati gia stanziati i soldi per dragaggio del porto piccolo?????
qualcuno mi sa dire qualcosa???

Anonimo ha detto...

SPIECCI O CALAMARU

Anonimo ha detto...

ormai non sapete piu dove attaccare l'amministrazione alzate anche la croce x creare un scoop siete ridicoli ma vi capisco bene xche' il 29 maggio e' stato un brutto risveglio. vergogna pace e bene

inVeritas ha detto...

Il giornale "città nuova" ha dietro una cooperativa che si chiama la voce libera?
Non lo sapevo.Dovrò cominciare a leggerlo questo giornale allora...

Porpessa ha detto...

Per FisherMan: Certo che puoi farmi una domanda, mi raccomando pero' niente di offensivo... a che pro offendere qualcuno di cui nn conosci l'identita'?

Per l'Anonimo del 16 Nov 16.51:

Disprezzare??? che parolone! disprezzare qualcuno comporta dedizione di tempo ed energia. Credo di avere di meglio da fare.

Io non scredito mi sono resa conto solo che a forza di parlare con alcuni di loro mi e' venuto il mal di testa. Molti non sanno distinguere un congiuntivo da un condizionale... ma se facessero bene il loro dovere questo poi non sarebbe un problema, ma lo diventa nel momento in cui il troppo comincia a stroppiare.

Non faccio politica sono una semplice cittadina e con obbiettivita' (cosi' come citi tu) io scrivo. Ho occhi per guardare e dita con cui tippettare la tastiera.

Porpessa.

NIKOLAJ KOLOMBOF ha detto...

inveritas
nun sapivi nenti supra o ggiunnali?
ma a ccu vuoi 'mprugghiari?
NON TI DEVI CHIAMARE PIU' INVERITAS,
... MA IMPRUGGHITAS

Ipazia ha detto...

Devo dire che anch'io condivido il pensiero del guardiano del castello e anche di ballerino...
La croce inalzata fa impressione davvero, specialmente la notte...
Aggiungo che non capisco neanche il nesso.
Siamo a Novembre, ci avviciniamo alle festività Natalize, avrebbe avuto senso costruire una capanna per il Bambinello.....
Io li trovo bruttissimi anche dopo la Pascqua vederli su eh, ma almeno la cosa ha un senso logico...
Se poi vogliamo dare un significato metaforico alla cosa e dire che ognuno di noi abbiamo la nostra croce, beh, in effetti, noi cittadini "avi cà purtamu a cruci "
:-)))))

Anonimo ha detto...

Porpessa,
forse ho esagerato, ma comunque grazie per la risposta,
Hai detto bene "se facessero bene il loro lavoro"
questo è importante e criticabile .
Quando no si ha di meglio si accetta quello che si ha ,in attesa di cambiamenti.
Nell'amministrazione precedente esistevano le stesse cose e molto incompetenza;il blog non esisteva e quindi non c'erano critiche.
Accetto meglio delle persone che fanno errori grammaticali piuttosto che individui che sono là per i loro interessi personali.
L'ho già detto su questo blog e lo ripeto ,abbiamo bisogno di gente onesta e dignitosa.
Mi perdoni Porpessa ,ma penso che questo blog puo aiutare tutti noi se siamo moderati nelle nostre intervenzioni
Dovresti avere una partecipazione attiva senza colore politico nell'interesse dei Pozzallesi
A risentirci sul blog
l'anonimo

Anonimo ha detto...

la croce e stata messa da qualcuno che ancora non si e' svegliato dal 29 maggio.

adios ha detto...

anonimo delle 17:32

la porpessa ti ha infangato con il nero e adesso gluglu fatti aiutare dal calamaro e cerca di non offendere mai le persone specie se nn si conoscono
cerca di condividere le idee degl'altri sempre nei dovuti modi
adios

Anonimo ha detto...

al 29 maggio le croci era di piu' ma ppurtroppo sono rimaste ancora in giro

Anonimo ha detto...

perche le croci non li mettono in piazza???????????????????
al comune non servono ci sono gia'.........

GHOST ha detto...

La CROCE è il simbolo della caduta di Ammtuna (ci ficimu a cruci).
Infatti verso mezzanotte si vede lo spirito dell'ex sindaco girovagare fra le rovine del castello. (Visto dalla Consigliera che ha per hobby girovagare in automobile).

FISHERMAN ha detto...

Porpessa la domanda è questa???

Ma tu conosci il Calamaro di mt???

FISHERMAN ha detto...

di 2 mt

"Non è mai troppo tardi" ha detto...

HOBBIES in WIKIPEDIA:
acquariofilia
collezionismo
bricolage
giardinaggio
filatelia
floricoltura
modellismo
comunicazione per radioamatori
fra gli hobbies femminili spiccano ricamo, uncinetto, lavori a maglia, cucito, bigiotteria, Patchwork
sport
club

Secondo WIKI, "Occuparsi di un hobby può portare ad acquisire competenze, conoscenze ed esperienza considerevoli. Comunque, lo spirito resta quello della soddisfazione personale"

Dedurremo che la soddisfazione personale della Consigliera sia quello di scovare le "discariche abusive", girovagando in automobile per la nostra bella cittadina?
Insomma un'amante della MUNNIZZA?
una DISCARICOFILA?
la cosa sà unpò di feticcio... ma se la cosa la rende felice...!
...e poi vi potreste mai immaginare
una Consigliera "celibe" che lavora l'uncinetto?

...CITTADINI, POPOLO Pozzallese ascoltatemi: facciamo una colletta, chè per i sei mesi di legislatura le regaliamo NU' BARRACCHINU,almeno le diamo qualcosa da fare durante i Consigli Comunali...

Anonimo ha detto...

"Consigliera in ascolto!"
"queeeeeee'__PASSU"

"Hi,how are you Consigliera?__OVER"

"chi ddici, ca nun ti capisciu,; Iu Cittina sugnu__PASSU"

"WHere are you consigliera Cittina?__OVER"

"ma chi c'avi chistu cca' nun no capisciu.... Chi bbuoi, a queca ciecchi? Nunno parru u francisi...nun ti capisciu, Parra talianu!__PASSU"

"Hi, I'm John from CA SEASIDE"__OVER"

"ma chi cazzu si!, iu sugnu o Primu Scivulu no o Sisaund
ma vafanculuuuu, tu e a cuncurrenza macari!!!__PASSU E CIURU"

"Consigliera don't go, please... you're very nice Cittina...don't go away!!

Porpessa ha detto...

FisherMan... mi dispiace.. non conosco il Calamaru... siamo razze diverse... hehehehehe

e poi... la Porpessa e' di razza nobile...hihihihih e soprattutto non ha colore politico... non sono schierata con nessuna forza politica.. solo semplice cittadina.

Anonimo! povera Cettina ma quante gliene dite??? mi sa che la ragazza si e' pentita della sua candidatura...e secondo me la croce e' la sua....

Porpessa senza colore.

Anonimo ha detto...

a cruci, a cruci, a cruci
no bo scuddati

Anonimo ha detto...

a viritila ora a cruci......pari ca stannu girannu u filmi ri asia argentu, puri u riflitturi ci misuni

Good Morning Pozzallo ha detto...

Gooooooood moooooooorning pooooooooozzallo.
Strane presenze si aggirano per codesta cittadina. Croci e calamari giganti, puledri e jaddazi.
Questa cittadina è come la fattoria degli animali, tutti selvaggi, senza un padrone; almeno, senza uno riconosciuto.l re leone di giugno si è dimostrato la pecora dolly di novembre. Ma va bene anche questo.
Gooooooood moooorning pozzzaaaallooo, è sempre il vostro Dj della notte che perrestare in tema trasmette dal Castello di Martino(Njolettu). Una canzone per voi tutti, stanotte si va coi mitici Beatles, stanotte è la notte di Helter Skelter........

SCIVOLO ha detto...

Quando arrivo in fondo
torno in cima allo scivolo
dove mi fermo e mi giro e riparto
Finchè non arrivo in fondo e ti vedo di nuovo
vuoi non vuoi che ti ami
mi precipito giù
ma sono miglia sopra di te
dimmi
dimmi la risposta
Puoi essere un amante ma non sei una ballerina
Scivolo scivolo scivolo

non vuoi che te lo faccia fare
mi precipito giù ma non lasciare che ti spezzi
dimmi la risposta...
attento, perchè sta arrivando
viene velocemente
si lo fa

e io pago! ha detto...

http://www.bastardidentro.it/node/view/26048

talebano ha detto...

la croce è un simbolo cristiano e fa parte della nostra vita.E' simbolo di riscatto dall'amministrazione ammatuna

Anonimo ha detto...

stamattina al corso vittorio veneto

http://www.videomatto.com/res/videos/risorse/186/stream.htm

Anonimo ha detto...

oggi al corso ho visto il mio amico luigi ammatuna con p.asta, mi dispiace x luigi ammatuna ma ancora non ha capito se ha perso le elezioni e per colpa di asta . Perche asta e come l'inter non vince mai.

Anonimo ha detto...

sai di voltagabbana ci sono sempre
sono comr l'erba selvatica che nn si estirpano mai

Anonimo ha detto...

a scuola era come una pecora e adesso a impararato a tirare calci

Anonimo ha detto...

nn si e' ancora capito che mestiere fa'???????? il lecchino di sicuro e poi?????????????????

Anonimo ha detto...

Inveritas ,
gradirei che tu apri una discussione sulla rumorosità di Pozzallo e che cosa si propone di fare specialmente in estate;

Anonimo ha detto...

UN ANGELO CADUTO IN VOLO
QUESTO TU ORA SEI
IN TUTTI I SOGNI MIEI....

DAL SITO "LA SICILIA" ha detto...

Pozzallo. Revisione del Piano regolatore generale. Il Consiglio comunale nel dicembre del 2004 ha bocciato l'elaborato tecnico presentato dai progettisti veneziani, invitando gli stessi a rielaborare il documento. Considerato che la deliberazione consiliare è tuttora vigente, che i progettisti non hanno prodotto nessun nuovo documento, che il Consiglio comunale nel mese di ottobre è stato convocato per dare ulteriori indicazioni ai progettisti, i consiglieri comunali di minoranza Giuseppe Asta e Marco Sudano, in virtù del parere legale espresso dal segretario generale dott. Giampiero Bella, ribadiscono e confermano precise responsabilità a carico dell'Amministrazione che, secondo quanto si legge in un comunicato stampa, "invece di richiedere con forza gli elaborati ai progettisti, ha voluto intavolare con gli stessi un dialogo dal risultato discutibile ed improduttivo". Questo il parere del segretario generale:" "Il Consiglio, quale organo deliberativo chiamato ad approvare il nuovo Prg, deve considerarsi inadempiente laddove, pur disponendo di una proposta compiuta di Prg, completa di tutti i pareri di legge, non si determini in merito. Rispetto a tale principio, resta inteso che il Consiglio potrebbe esprimere nuovi indirizzi rispetto a quelli dati, ma solo rispetto ai nuovi atti prodotti dai progettisti, che allo stato non ci sono, poiché l'atto prodotto non è stato adottato con le motivazioni contenute nella delibera di non adozione e ulteriormente specificate da ultimo con la delibera del Consiglio comunale 122/04. Il Consiglio potrà pertanto intervenire con ulteriori indicazioni o rettifiche nella fase di approvazione dello schema di massima, e ciò nei tempi e nei modi previsti dalla normativa urbanistica". Intanto il commissario ad acta è dietro l'angolo, atteso che i termini concessi dalla Regione siciliana sono abbondantemente scaduti.
Michele Giardina

Anonimo ha detto...

manca solo che vi fate commissariare, poi avete fatto tutto. Vergognatevi e dimettetevi incompetenti, ci state facendo diventare lo zinbello della provincia

la voce dell'anima ha detto...

hanno dato la pugghiacchia in mano alle creature

Porpessa ha detto...

Io mi vado a far eun aperitivo da Alfano va... che e' meglio...

mamma ragazzi il freddo che ha inchiodato Pozzallo in questi giorni e' atroce....

Anonimo ha detto...

attenta alla petra celeleste da quella zona ni ettunu assai......

u caffe ri lautraieri era buono sulo co zukkaru

FISHERMAN ha detto...

PORPY, SEMBRI UN MISTO TRA ARISTOTELE E HEMINGWAY

Porpessa ha detto...

All'hemingway ci sono stata ieri sera... all'aristotele ancora no....BUHAHAHAHAHHAHAHA

grazie fishy lo prendo come un complimento...

rispondo all'anonimo UP di due commenti...

ho visto la pietra celeste che hanno buttato ad alfano come specchietto per le allodole...infatti ho proseguito per il "Dolce".. almeno li le tartine sono piu' buone hhihihihi

iu mangiunaaaaaaa!!!

Anonimo ha detto...

ma porpessa.... tu le tartine non le puoi mangiare!!! quelle di riso però si...insomma sono cose moolto importanti queste e non te le puoi scordare!

Anonimo ha detto...

qualcuno mi sa dire perchè la spazzatura oggi è ancora nei cassonetti????

Anonimo ha detto...

AL BLOG DI SINISTRA:STA PER NASCERE IL PARTITO DEL POPOLO, 7 MILIONI DI FIRME PER MANDARE PRODI A CASA, E VOI NEMMEN0 UNA PAROLA. METTIAMOCI UNA CROCE SOPRA

Anonimo ha detto...

non bastano quelle che ci sono

Anonimo ha detto...

porpessa la pizza con la seppia te la sei mangiata ........

Anonimo ha detto...

ieri ho visto un capanno davanti al muni-cipio mi sembrava che si stavano preparando per il presepe ma poi ho visto chi erano i pastori e ascoltando la radio sicula mi sono reso conto che si trattava per il partito del popolo......ma quale popolo??????????????????????
la croce non la dimenticate......e' sempre li'al castello di armani

Anonimo ha detto...

porpessa....ma hanno aperto un locale dolce er gabbana.....ma non bastano quelli che ci sono in paese, adesso li importiamo pure...e dove e' stato aperto^^^^^^

NIKLOAJ KOLOMBOF ha detto...

SENTI, IMPRUGGHITAS
PERCHE' NON FAI UN ALTRO POST
CHE QUESTO STA FACIENNU FIETU?
VIVA IL (TUO GIORNALE) CITTA' NUOVA

IL BOLLETTINO DEGLI AMMINISTRANTI ha detto...

ore 14.22
chissà quante cazzate hanno combinato oggi, sono passate solo 6.22 dalle 8 di stamattina.

Porpessa ha detto...

Anonimo del 19 nov 12 41

A me e' sembrato quello il locale...sai quello che c'e' alla fine del lungomare??? "Dolce" o come si chiama... :-) sono bravi ragazzi che lo gestiscono...se poi e' Dolce er Gabbana non lo so...pero' di sfilate ieri..che era domenica pomeriggio ce ne sono stateeeee!!!! puuuuu se ce ne sono state...


Per quanto riguarda le tartine...

Voglio solo ribadire che io le metto tra i denti e lemanstico... non ho mica detto di avere le mani in pasta! ;-)

Porpy

Non h

Anonimo ha detto...

Mai vista una metamorfosi del genere.
Come fa una siccia a diventare porpessa?
Forse xchè mangia tartine di riso al Dolce?

UOMO LIBERO ha detto...

Popolo della Libertà,
Da oggi libertà x tutti e un bicchiere di olio che sia di ricino

Felicità ha detto...

meglio un bicchiere di vino ed un panino!

Anonimo ha detto...

AL BLOG DELLA SINISTRA: SILENZIO ASSOLUTO

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

MA STATE TUTTI ZITTI..............

Porpessa ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
il guardiano del castello ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Inveritas perchè stai censurando tutti?

inVeritas ha detto...

Io censuro le cavolate che scrivete.
Siccia e altre parole del genere non sono argomento di discussione.

Anonimo ha detto...

Sono convinta che non è giusto fare allusioni.. siete scorretti. Mi meraviglia Invferitas che ha permesso tutto questo doveva cancellarli prima. Un po’ di serietà non guasterebbe. Vi state veramente comportando male, infangare così le persone non è giusto. neanche con le allusioni. Se volete continuare, continuate però ricordate che pozzallo è piccolo.

U CALAMARU ha detto...

Caro inveritas mi corre l'obbligo di ammonirti in relazione al fatto che hai censurato siccia e non il mio nomignolo, attraverso il quale vengo oramai conosciuto dalla cittadinanza di Pozzallo.
LA TUA E' UNA CENSURA A SENSO UNICOOO
AAAAAAAAAAAAAHHHAHHHHAHAAAAHHHAHHA.
MIIII HO FATTO LA BATTUTA

Anonimo ha detto...

Calamaruni, finiscila, hai comunciato tu.. ma non ti vergogni? un pò di dignità

Porpessa ha detto...

Grazie inveritas, sono daccordo con te, hai fatto bene a cancellare quelle stupidaggini :-)

Porpy

Anonimo ha detto...

Libera la voce o la voce libera.. Inveritas spiegaci

Anonimo ha detto...

E' giusto che una siccia diventa una porpessa, ma che un calamaro diventa ciurietto è troppo!
Non c'è più religione.

Anonimo ha detto...

Iniziato ieri da Palermo il “Tour del mare” nei porti della Sicilia dell’Apostolato del Mare
Palermo - E’ iniziato ieri da Palermo il “Tour del mare” nei porti della Sicilia dell’Apostolato del Mare Italiano della Fondazione Migrantes.
Dal 18 al 28 novembre prossimo, infatti, l’Apostolato del Mare Italiano della Fondazione Migrantes, guidato dal Direttore Nazionale don Giacomo Martino, compirà un Tour in 12 porti della Sicilia per fare esperienza attraverso l’incontro personale con la gente di mare cercando di riconoscere il marittimo, nelle varie sollecitudini religiose, politiche od economiche, come soggetto primo e denominatore unico della nostra riflessione.
Obiettivo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare i lavoratori dei porti, i camionisti che trasportano la merce da e verso il porto, le forze dell’ordine, gli armatori stessi ma soprattutto la cittadinanza che ruota e vive del lavoro di questa gente “sempre più invisibilmente nascosta dalle lamiere degli scafi”. Il “Tour della Sicilia del Mare” vuole insistere – spiega il sacerdote – per favorire la conoscenza e la cooperazione tra associazioni e gruppi, religiosi e laici, che per diversi motivi si ricollegano alla gente di mare e “incoraggiare le esperienze già esistenti ad una collaborazione locale e nazionale nella costruzione di una grande rete nazionale”. Dopo la partenza, lo scorso 18 novembre, da Palermo, il tour toccherà: il 21 novembre Mazara del Vallo, il 22 novembre Licata, il 23 novembre Gela, il 24 novembre Pozzallo, il 25 novembre Catania, il 26 novembre Siracusa e Augusta, il 27 novembre Milazzo, il 28 novembre Torre Faro.

Ieri, dunque, la prima tappa, che è stata la “Stella Maris” di Palermo: "una occasione per rinnovare e confermare la presenza della Chiesa Italiana e diocesana nel porto di Palermo, uno dei più grandi di Italia" affermano da Migrantes.
Già dai primi anni ’60 nel porto di Palermo il compianto Monsignor Leonardo Bruno aveva iniziato una stabile presenza come cappellano portuale, e aveva realizzato con immenso sforzo e dedizione un centro Stella Maris tra i più grandi ed efficienti che si conoscano in Italia. Una sede enorme, con più di 50 stanze di accoglienza per i marittimi, una cappella, una sala riunioni, un ristorante, degli uffici di accoglienza, in un luogo cosi strategico esattamente di fronte alla stazione marittima.
I marittimi italiani ricordano a tutt’oggi – spiega don Martino - gli sforzi e la presenza instancabile di Mons. Leonardo Bruno a Palermo, che aveva “una parola per tutti coloro che passavano per la Stella Maris”. A lui nella giornata di ieri è andato più volte il pensiero ed il ricordo, nella preghiera durante la Messa celebrata nella Cappella Parrocchiale della Stella Maris e nel momento importante della prima riunione di Comitato di Welfare del porto di Palermo, riunitosi nella adiacente sala conferenze, recentemente ristrutturata e dedicata alla sua memoria.
Giorno importante quello del 18 novembre 2007, perchè dopo una celebrazione eucaristica gremita di parrocchiani e autorità del porto, si è costituito il Comitato di Welfare Marittimo, che vede presenti come membri le maggiori istituzioni del territorio: la Capitaneria di porto, l’Autorità portuale, gli agenti, gli armatori, i sindacati internazionali (ITF), e la Associazione Stella Maris costituita per la occasione e dedicata alla memoria di Monsignor Leonardo Bruno, presieduta dall’attuale direttore della Stella Maris Monsignor Benedetto Genualdi, oltre all’impegno di adesione di altre associazioni minori ugualmente operanti nell’area del porto di Palermo.
Il Vescovo Ausiliare Monsignor Cittitta ha presenziato alla fine della Celebrazione Eucaristica benedicendo i convenuti, e l’Arcivescovo di Palermo Monsignor Paolo Romeo ha presieduto la benedizione dei nuovi locali rinnovati della Stella Maris, dopo significativi lavori di ristrutturazione per adeguarli alle nuove esigenze della accoglienza dei marittimi. Prima della benedizione dei locali una delegazione della Stella Maris con don Martino ha visitato la Motonave Vincenzo Florio della Compagnia di navigazione Tirrenia, incontrando una rappresentanza dell’equipaggio e presentando le nuove iniziative che stanno nascendo con il neocostituito Comitato di Welfare e la rinnovata sede della Stella Maris.
Nel pomeriggio, con il vescovo e alcune autorità del Comitato, un folto numero dei presenti è partito per il paese di Porticciolo, a circa 30 minuti di macchina da Palermo, paese di grande tradizione marinara di prevalente vocazione alla pesca, dove nel pomeriggio una grande folla di parrocchiani ha accolto il Monsignor Romeo, don Martino e Monsignor Genualdi, nella occasione di un momento di preghiera per marittimi, e di sensibilizzazione sulla cura pastorale che la chiesa ha per tutta la gente di mare.
Una delegazione di autorità civili ed ecclesiastiche si è recata al porto per la benedizione di una nuova banchina.
Il Tour – che si concluderà a Messina il 28 novembre – proseguirà in diversi porti della regione con l’obiettivo di sensibilizzare i lavoratori dei porti, i camionisti che trasportano la merce da e verso il porto, le forze dell’ordine, gli armatori stessi ma soprattutto la cittadinanza che ruota e vive del lavoro di questa gente “sempre più invisibilmente nascosta dalle lamiere degli scafi”. Alla giornata conclusiva parteciperà anche il vescovo Monsignor Calogero La Piana, membro della Commissione Episcopale per le Migrazioni della Conferenza Episcopale Italiana.

Anonimo ha detto...

ma sempre di pesci parlate?????lasciateli a mare.....
pace e bene

Anonimo ha detto...

vedete che la siccia anzi porpessa si è offesa e se la presa cn asta....
finitela

Anonimo ha detto...

inveritas,
hai fatto bene a censurare le cretinate;
se si continua cosi , non ci sarà dialogo e quindi sarebbe la fine del blog.
Non mi meraviglio che questo accade a Pozzallo !!
I blog di Modica, Ispica sono molto piu rispettati che questo blog
Speriamo bene
Un non politico

Anonimo ha detto...

buona cena a tutti quelli del blog

Nicola Colombo (quello vero) ha detto...

noto con apprensione che finalmente è approdato su questo blog anche il mio nome.
Vi ringrazio vivamente, ma purtroppo non posso mettermi a disposizione per la stesura di questo blog.
Non ho bisogno di farmi campagna elettorale ne tanto meno di fare infangare il mio nome.Sono
molto di più i miei impegni: difendere i lavoratori per primo.
Sono segretario della camera del lavoro di Modica, che al momento attuale conta ben 7mila iscritti, figurati se vado a perdere tempo in questo blog.
Questo sarà il mio unico intervento nel blog.
Grazie per avermi citato.

nun'addispirdiemu voti!!!

Anonimo ha detto...

NIKLOAJ KOLOMBOF SETTEMILA ISCRITTI E QUANTI EURO GRAZIE AI COMPAGNI (CHE HAI ABBANDONATO).
FIGURATI SE VAI A PERDERE TEMPO CON NOI DI LIBERA LA VOCE!
TU COME TUTTI I COMPAGNI TRADITORI.

FISCHIA IL VENTO ED INFURIA LA BUFERA
SCARPE ROTTE (NOI) EPPUR BISOGNA ANDAR
A CONQUISTARE LA PRIMA PRIMAVERA
DOVE SORGE IL SOL DELL'AVVENIR.

MA TU LA PRIMAVERA L'HAI CONQUISTATA DI GIA?

Nicola Colombo (quello vero) ha detto...

guarda caeo amico mio, possiedo un piccolo appartamento, un'utilitaria e tutte le mattine prendo il bus per andare a lavoro.

ehehe se sono stato io a rubare i soldi a qualcuno....allora chi si fa accompagnare fino a lavoro da un autista..

Nicola Colombo (quello vero) ha detto...

guarda caeo amico mio, possiedo un piccolo appartamento, un'utilitaria e tutte le mattine prendo il bus per andare a lavoro.

ehehe se sono stato io a rubare i soldi a qualcuno....allora chi si fa accompagnare fino a lavoro da un autista..

astalin ha detto...

a nicò e bastaaaa!
avevi detto solo una volta...

Anonimo ha detto...

NIKLOAJ,
SAI COME SI FA A VEDERE SE LA GALLINA HA L'UOVO?
BASTA TOCCARGLI IL CULO!

OH BELLA CIAO, OH BELLA CIAO, BELLA CIAO, CIAO CIAO.

UNA MATTINA MI SON SVEGLIATO ED (NOI) HO TROVATO L'INVASORE.


COME IL COMPAGNO DALEMA CON LA BARCHETTA DI CARTA!

Anonimo ha detto...

Un caro saluto al"compagno di scuola" Nickolaj. Quante battaglie.. che fine hanno fatto, anche tu sei passato dall'altra parte della barricata?

Anonimo ha detto...

chi sa dirmi cos'è successo alle 2.30 di notte???
qualcuno ha sentito un boato?

RADIO POZZALLO 1 ha detto...

IL BLOG è MORTO!!!!
QUALCUNO MI CHIEDE PERCHè CONTINUO A LEGGERLO E A POSTARE COMMENTI.
PERCHè è DIVERTENTE MI FACCIO DELLE GRAN BELLE RISATE ANCHE SE OGNI TANTO MI ANNOIO; QUANDO NON VADO SU SITO ESAURITO VADO SU LIBERA LA VOCE E MI DIVERTO UN PO FINCHE NON MI ANNOIO....

Anonimo ha detto...

dal sito radio rtm modica
comunicato dell'on. Ammatuna
“L'incendio di un esercizio commerciale in pieno centro della città, qualora si rivelasse di natura dolosa, rappresenta un fatto di una gravità estrema per la libertà di impresa e per la vivibilità della città. Avevamo da tempo lanciato l'allarme per il verificarsi, negli ultimi tempi, di episodi di criminalità che rischiano di far fare a Pozzallo un salto indietro nel tempo. L'ennesimo fatto delinquenziale deve spingere tutti, cittadini ed istituzioni, a collaborare insieme per mantenere integra la tenuta democratica della città. Davanti a questi fatti allarmanti non ci possono essere posizioni politiche diversificate, i rappresentanti istituzionali ai diversi livelli devono procedere d'intesa ed a stretto contatto con i cittadini e le forze dell'ordine per debellare questa piaga, che rischia di penalizzare fortemente sia l'immagine della città che la qualità della vita dei suoi abitanti. Credo sia non più dilazionabile l'indizione di una seduta del Consiglio Comunale sull'argomento, aperto alla partecipazione di tutti, per tenere alta l'attenzione e non correre il rischio di sottovalutare il pericolo che incombe. Mi ero già attivato, nei giorni scorsi, per richiedere al Prefetto una riunione del Comitato provinciale sull'ordine pubblico per analizzare compiutamente la situazione di Pozzallo e conoscendo la sensibilità del Prefetto credo che dopo quest'ultimo grave avvenimento non trascorrerà molto tempo prima che l'assise si tenga”.

ALE ha detto...

MA QUAL è QUESTO ESERCIZIO COMMERCIALE CHE è STATO BRUCIATO????

Anonimo ha detto...

lo sgriccio!

Nikolaj K. ha detto...

NIU NAU
MANZUONNU SUNAU
MASTRU PAULU
SA SCANTAU

Anonimo ha detto...

E' FINITA LA PAX DEI CONNIVENTI. NUN C'E' ORMAI DOVE MANGIARE

tsunami ha detto...

Mamma mia!
Quando stamattina sono passato dallo griccio mi sembrava di essere a Gela....impressionante!!!
questo scenario mi fa paura.

Parusìa ha detto...

Fa paura davvero. Stamane Pozzallo si è svegliata da un sogno. Tre atti itimidatori in poco più di un mese, senza forti reazioni. Cito la dichiarazione di Failla, vicepres del Cons Provinciale:"Ho immediatamente chiamato il Presidente del Consiglio Comunale per chiedergli di valutare e mettere in atto tutte le iniziative necessarie a costruire un percorso di coscienza civile e di rifiuto delle infiltrazioni mafiose e paramafiose, insieme alle Associazioni di categoria, ai commercianti ai cittadini ed agli studenti per dare la misura di come ogni parte del tessuto sociale si opponga chiaramente a questo tipo di intimidazioni."
E' il momento che tutti, non solo le istituzioni, iniziamo ad alzare la voce. Non siamo più agli inizi degli anni '90, non è più tollerabile accettare episodi del genere. Il prefetto si è già mosso, la città tutta, organizzandosi deve farsi carico di un'iniziativa forte, capace di scuotere l'opinione pubblica e dire un secco no a quanto sta avvenendo.
Pace e bene

Parusìa ha detto...

Vi preannuncio che sarà presto organizzata una fiaccolata, o qualcosa di simile, per manifestare il nostro dissenso

Anonimo ha detto...

18 OTTOBRE 2007 SULLE DICHIARAZIONI DI ROBERTO AMMATUNA IN MERITO ALL’INCENDIO DELL’ESCAVATORE
Dichiarazione del Sindaco Sulsenti.”L’articolo in questione è stato inopportuno e crea solamente dell’allarmismo screditando la nostra città che mai come in questo momento sta vivendo grande serenità e tranquillità.”

Anonimo ha detto...

è scoppiato l'escavatore per autocombustione, arriva la mafia... è scoppiata la macchina per fare la birra alla spina, arriva la mafia....
Invito gli amici del blog a non mettere in allarme la città, perchè è da sciocchi paragonare la città BABBA della provincia BABBA a Gela.... forse guardate troppe volte le repliche del "Capo dei Capi"!....

Anonimo ha detto...

TI DEFINISCI ANONIMO, MA SEI UN IMBECILLE "DI PRIMA"!!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
L'imbeccile di prima risponde all'imbecille di seconda... ha detto...

...e allora facciamo ripiombare la città negli anni bui del terrorismo... mettiamo l'insegna delle Br sui muri e invitiamo Totò Riina x destagionalizzare...
ma che significa?? volevo solo dire all'imbecille, mio pari, delle 15,22, che prima di parlare di mafia e chicchesia, appurate le fonti di cosa è successo... anche lo stesso propietario dello sgriccio ha detto che non bisogna drammatizzare e che non ha mai avuto intimidazioni... mah...

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Come Vi permettete di parlare di margherita.. che centra lo sgriccio con la margherita. Noi margheritini non siamo mafiosi, perchè lo sgriccio non è mafioso specialmente se ha fatto campagna elettorale con noi!

Anonimo ha detto...

La margherita è simbolo di santità, presto ci beatificheranno ed andremo tutti in paradiso, mentre quelli di destra sono mafiosi ed andranno all'inferno, o no?

Gigant Squid ha detto...

In fondo al mar esiste solo un partito, sono fortunato. Volete sapere qual'è ...?

Anonimo ha detto...

Il Dott. Pino Asta sta cercando firmatari per una interrogazione. Aiutatelo

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

sto leggendo ste minchiate.. ma l'aviti caputo che seriu u' problema è. finiticcilla di cugghiuniari

Anonimo ha detto...

Caro anonimo delle 16,57, abbiamo capito chi sei, fai delle accuse semplicemente gratuite. Il fatto che il dott. di cui parli ha la Ferrari, non è un problema per noi lo è solo per tè che sei invidioso. Tu la Ferrari sicurament enon la sai neanche guidare. E poi informati bene sulle telecamere. ho la sensazione che sei livido di rabbia e di invidia. Ma sai, ognuno ha i suoi limiti, come tu hai i tuoi. Se hai notato qualche cosa che possa rassomigliare ad un reato, rivolgiti ai carabinieri se no, stai zitto.

RADIO POZZALLO 1 ha detto...

ECCO PERCHè IL BLOG è MORTO. PERCHE CI SCRIVONO ANCHE GLI IDIOTI. DOPO QUESTO FATTACCIO SUBITO A GIUDICARE SUBITO A TRARRE CONCLUSIONI, SUBITO A SCREDITARE E SUBITO POLITICIZZARE TUTTO. VEDIAMO PRIMA COME SONO AVVENUTI I FATTI REALMENTE E SE VIENE FUORI CHE L'INCENDIO NON è STATO ACCIDENTALE POSSIAMO, ANZI DOBBIAMO, DISCUTERNE, MA IN MANIERA INTELIGGENTE, NON COME ALCUNI DEGLI ULTIMI POST. E LE PERSONE PER DISCUTERNE IN MODO SERIO CI SONO: ENNIO, GIANNI E QUALCUN ALTRO.

Anonimo ha detto...

anonimo delle 16,57 il membro della giunta di quel periodo è il prof. Amore. Dimmi cosa avresti da ridire sull'onesta e la trasparenza di quella persona. Parla chiaro una volta per tutte. Siamo stanchi di sentire scrivere di accuse gratuite, stavolta dai carabinieri potremmo andarci noi.
Non abbiamo paura di nessuno la nostra migliore garanzia è la nostra onestà.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Amici tranquilli, ho salvato il post delle 16,57. l'amico vuole divertirsi ed infangare. bene! Stavolta si è superato ogni limite!!!!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Domani avrai mie risposte scritte, dai carabinieri e dall'escoposta

Anonimo ha detto...

siete sempre i soliti, vi ammazzate tra di voi. Invece di pensare alla gravità del problema fate strumentalizzazioni politiche.

Anonimo ha detto...

scusate, cos'è l'escoposta?

Anonimo ha detto...

fate tutti schifo, siete sempre pronti a criticare tutto, a infangare le persone, a dare le colpa sempre all' amministrazione,ecc. Siete RIDICOLI TUTTI invece di preocuparsi che fate? Salti di gioia.Questo e lo stile AMMATUNIANO che si esalta x ogni minimo problema, ma xche' non pensa a come ci ha ridotti con debiti fino al collo. Eppure ha il corraggio ogni giorno di fare inyerviste e comunicati stampa. Si faccia l'esame di coscienza e si stia ZITTO.MI dispiace x il mio amico (proprietario).

Anonimo ha detto...

Se avete notato in basso a destra sulla barra internet c'era un occhio con un divieto, chiedetevi cos'era forse è meglio

NIKOLAJ K. ha detto...

MI DISPIACE DAVVERO TANTO CHE LA VOSTRA GENERAZIONE SIA COSI' QUALUNQUISTA.

IL FATTO ACCADUTO IERI E' GRAVISSIMO.
E' UN SEGNALE DI UNA PREOCCUPANTE ILLEGALITA' CHE SI FA STRADA NEL PAESE.
IN QUESTO MOMENTO OCCORRE DARE FIDUCIA AGLI INQUIRENTI, PERCHE' SOLO LORO POTRANNO RIUSCIRE A CAPIRE COSA SI CELA DIETRO L'INCENDIO.
E' GIUSTO CHE I CITTADINI PRENDANO UNA POSIZIONE CONTRO QUESTA CRESCENTE ONDATA DI ILLEGALITA', SENZA CERCARE - PER PARTITO PRESO - COLPEVOLI NEL PIZZO, NELLA MAFIA, NEL PROPRIETARIO STESSO (che sciocchezza questa) O NEL SINDACO.
TRA IL MUCCHIO DI CRETITANE SCRITTE CONTRO SINDACO ED EX SINDACO, PREFERISCO QUESTI DUE PERSONAGGI PERCHE' ALMENO SI ASSUMONO LE LORO RESPONSABILITA'.
SE SIETE VERAMENTE PREOCCUPATI PERCHE' NON PARTECIPATE IN MASSA ALLA FIACCOLATA CHE ORGANIZZERA' IL CIRCOLO PUGLISI/IMPASTATO?
LASCIATE STARE LE INDAGINI NELLE MANI DELLA POLIZIA E DEI CARABINIERI, E PREOCCUPATEVI DI COME RISVEGLIARE I VOSTRI CONCITTADINI DAL TORPORE IN CUI SONO PIOMBATI.
QUANDO SI SAPRANNO LE CAUSE DEGLI INCENDI, ALLORA SI POTRANNO LANCIARE CONDANNE, AL PIZZO O A CHI VOLETE VOI, MA PER ADESSO L'UNICA CONDANNA POSSIBILE E' QUELLA CONTRO L'ILLEGALITA'.
PEPPE SULSENTI POTRA' ANCHE FARE ANTIPATIA A MOLTI, E POTRA' ANCHE AVERE UN PESSIMO CARATTERE, MA E' IL SINDACO DEMOCRATICAMENTE ELETTO.
IO ATTENDO DI CONOSCERE QUALI INIZIATIVE INTRAPRENDERA', E SOLO ALLORA POTRO' ESPRIMERE UN GIUDIZIO.
DAZ VI DANIA

NIKOLAJ K. ha detto...

AH DIMENTICAVO.
INVERITAS, COME TUO DATORE DI LAVORO TI INVITO A FARE UN NUOVO POST SULL'ARGOMENTO, E SOLO PER QUESTO POST, CONSENTIRE L'ACCESSO SOLO AI REGISTRATI.

Anonimo ha detto...

CARO AMICO SONO D'ACCORDO CON TE, MA ILLEGALITA E' ANCHE FAVORIRE CERTI ATTEGGIAMENTI: CONSENTIRE AI GIOVANI (MINORI) DI BERE A GO GO SENZA ALCUNA REMORA, FARE DELLO SBALLO UN SIMBOLO DELLA CITTA DI POZZALLO E ANCHE ANDARE A CONSUMARE IN LOCALI IN ODORE DI ILLEGALITA'

un Amico di NIKOLAJ K ha detto...

Un tale commento fatto da NIKOLAJ Kolombov è lusinghiero, sta a dimostrare che ha smesso di "mangiare i bambini" ed ha intrapreso la strada della vera democrazia.
Partecipiamo in massa alla fiaccolata organizzata dal circolo Don Puglisi-Impastato, ma sono anche convinto che questi fatti isolati, sì devono preoccupare, ma non devono portarci al panico, anche perchè, se ricordo bene un caso analogo, proprio allo sgriccio è successo sotto l'Amministrazione Ammatuna e non per questo si è data la colpa a Roberto Ammatuna, così come della sparatoria in Piazza e di questo sicuramente nessuno a dato la colpa a Roberto e così come tanti altri fatti successi in passato.
Gli inquirenti sanno lavorare bene ed in questo paese ci sono carabinieri e guardia di finanza all'altezza della situazione.
Aspettiamo per giudicare Sulsenti, avete troppa "prescia" nel condannarlo. E' altrattanto vergognoso attaccare persone veramente oneste. Mah..
Viva la democrazia, abbasso gli insulti e le calunnie gratuite.

faccio 200.... ha detto...

Pozzallo è terra di cultura e di civiltà. Le Istituzioni reagiscano alla strategia della tensione che qualcuno intende mettere in atto e adottino tutte le iniziative necessarie affinchè sia chiaro che la Città è avulsa da logiche mafiose e paramafiose e che le rifiuta in maniera netta." Sebastiano Failla, Vice Presidente del Consiglio Provinciale, ha commentato così i gravissimi fatti accaduti stanotte a Pozzallo dove un locale è stato dato alle fiamme in pieno centro. "Qualora, come pare, l'incendio sia di natura dolosa la politica e le istituzioni devono reagire in maniera decisa e repentina, con la decisione necessaria, per creare condizioni di inagibilità a chi crede possibile creare un clima di tensione e di paura in una Città, libera da sempre da condizionamenti di tipo malavitoso." "Ho immediatamente chiamato il Presidente del Consiglio Comunale per chiedergli di valutare e mettere in atto tutte le iniziative necessarie a costruire un percorso di coscienza civile e di rifiuto delle infiltrazioni mafiose e paramafiose, insieme alle Associazioni di categoria, ai commercianti ai cittadini ed agli studenti per dare la misura di come ogni parte del tessuto sociale si opponga chiaramente a questo tipo di intimidazioni." "Stasera in Consiglio Provinciale chiederò ai Consiglieri ed alla Giunta di esprimere solidarietà ai gestori del locale, ai cittadini tutti ed alle Istituzioni del Comune per contribuire attraverso un segnale utile e concreto a creare un percorso di crescita civile." "Il rifiuto di logiche mafiose e paramafiose è nel DNA stesso della opinione pubblica e della società pozzallese. Pozzallo è appetibile per determinate sacche di malavita per la effervescenza della sua imprenditoria, per la presenza del Porto e dell'Area Industriale, per lo sviluppo del territorio che cresce in modo laborioso ed attivo. I Pozzallesi non permetteranno a nessuno di intimidire e di deprimere questo volano di sviluppo e reagiranno in maniera civile ma ferma e decisa. Abbiamo fiducia nelle Forze dell'Ordine e nel lavoro degli inquirenti. Chiediamo però che siano aumentati i controlli sul territorio attraverso la presenza di volanti che presidino materialmente la Città."

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 206   Nuovi› Più recenti»